shadow_left
http://www.villavrindavana.org/it
Shadow_R

Calendario EVENTI

Luglio 2014 Agosto 2014 Settembre 2014
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2 3
Settimana 32 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 33 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 34 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 35 25 26 27 28 29 30 31

Il Fondatore

Founder Acarya A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada
Founder Acarya
A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada

LOGIN Utenti






Password dimenticata?
 
   
Blog news di Villa Vrindavana
VV Newsletter 25 Luglio 2013
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 25 luglio 2013

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 25 Luglio 2013


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!


CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 28 Luglio la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Ramacandra dasa con il titolo “Come ebbe inizio il Movimento del Sankirtana” ed avrà inizio alle ore 17.30.


EKADASI

Venerdi 2 Agosto ricorre Kamika Ekadasi. 
Il digiuno verra' interrotto il giorno seguente dalle ore 06:05 alle 10:55*


PUSPA ABHISHEKA: 

Domenica 11 Agosto alle ore 18 celebrazione di puspa abhisheka a Sri Sri Radha-Vrajasundara!
Nel corso della cerimonia le Divinità riceveranno una cascata di petali di fiori che verrano successivamente condivisi con tutti i presenti in un’atmosfera gioiosa.

http://radhagopinath.com/wp-content/uploads/2010/07/puspa-abhisheka.jpg

Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


* EKADASI 
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.
Ultimo aggiornamento ( venerdý 26 luglio 2013 )
 
VV Newsletter 18 Luglio 2013
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 18 luglio 2013

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 18 Luglio 2013


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 21 Luglio la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Parabhakti dasa con il titolo 
“Il Bhakti Yoga: la via dell'amore che dona pace armonia e felicità” ed avrà inizio alle ore 17.30.


CORSO DI MEDITAZIONE E MASSAGGIO DELL’AURA: 

26 – 27 – 28 LUGLIO

a cura di Maria Serena Sansavini insegnante di vedantistica, laureata in lettere, pratica il Bhakti Yoga dal 1979. 
Per informazioni e prenotazioni tel. 3292037268 - 0452076653.
Al seguente link il dettaglio del programma: www.villavrindavana....one%20.pdf


EKADASI

Venerdi 19 Luglio ricorre Sayana Ekadasi.
Il digiuno verra' interrotto il giorno seguente dalle ore 05:51 alle 07:20* 


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


* EKADASI: 
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.


 
VV Newsletter 11 Luglio 2013
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 11 luglio 2013

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 11 Luglio 2013


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!


TRENTENNALE DELL’ISTALLAZIONE DI SRI SRI RADHA VRAJASUNDARA E SRI SRI GAURA NITAI E INAUGURAZIONE MUSEO ARTE SACRA – 13 E 14 LUGLIO 

Quest’anno ricorre il trentennale dell’istallazione di Sri Sri Radha Vrajasundara.
Sono tre decenni colmi della bhakti di migliaia di devoti che con amorevole impegno e determinazione si sono adoperati per servire le nostre beneamate Divinità e sviluppare questo straordinario progetto che avvicina sempre più persone alla coscienza di Krishna.

Nei giorni 13-14 luglio ci troveremo per festeggiare insieme quest’importante ricorrenza e saremmo felici e onorati di averti tra noi. Nella giornata di sabato 13 si terrà anche l’inaugurazione del museo di arte sacra. 
Potete trovare i dettagli delle due giornate al seguente link: www.villavrindavana....ariovv.pdf

sri-sri-radha-vrajasundara-installed-villavrindavana1983.jpg


CORSO DI MEDITAZIONE E MASSAGGIO DELL’AURA: 26 – 27 – 28 LUGLIO

a cura di Maria Serena Sansavini insegnante di vedantistica, laureata in lettere, pratica il Bhakti Yoga dal 1979. Per informazioni e prenotazioni tel. 3292037268-0452076653

Al seguente link il dettaglio del programma: www.villavrindavana....one%20.pdf


EKADASI: 

Venerdi 19 Luglio ricorre Sayana Ekadasi. 
Il digiuno verra' interrotto il giorno seguente dalle ore 05:51 alle 07:20 *


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


* EKADASI: 
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.

Ultimo aggiornamento ( venerdý 12 luglio 2013 )
 
VV Newsletter 04 Luglio 2013
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 04 luglio 2013

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 04 Luglio 2013


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



SRAVANA KIRTANA 24 ORE - SABATO 6 E DOMENICA 7 LUGLIO: 

Con gioia, anche quest'anno, siamo lieti di renderti partecipe di un glorioso evento: Nel mese di luglio,Villa Vrindavana ospiterà il terzo 24 ore Kirtan “Sravanam Kirtanam, keep your faith alive by hearing and singing”. 
Il programma si svolgerà nei giorni sabato 6 e domenica 7 dove l'esibizione di vari kirtanya si congiungerà con l'esibizione di ospiti d'onore e spettacoli vari. Tutto si svolgerà nel fantastico scenario del Parco di Villa Vrindavana!
Per facilitare l’assorbimento nel canto del Santo Nome alla sera della domenica al posto della consueta cena vegetariana sarà servito un semplice snack dalle 19 alle 19.30.

Il canto HARE KRSNA HARE KRSNA KRSNA KRSNA HARE HARE HARE RAMA HARE RAMA RAMA RAMA HARE HARE proviene direttamente dal piano spirituale, attraversa tutti gli strati inferiori della coscienza, cioè quello sensoriale,quello mentale e quello intellettuale. non è indispensabile capire il linguaggio del Maha Mantra, non c'è nessuna necessità di speculazioni mentali o sistemazioni intellettuali per cantare il Maha Mantra. Esso emana automaticamente dal piano spirituale, perciò chiunque può partecipare a questa vibrazione sonora, senza nessuna qualifica precedente e... danzare gioiosamente.


CORSO DI SVILUPPO DELLE ABILITA’ COMUNICATIVE PER VAISHNAVA: 

8 – 9 – 10 – 11 LUGLIO corso avanzato della durata di tre giorni e mezzo che in modo divertente, interattivo e pratico si prefigge di equipaggiare i partecipanti con le conoscenze le abilità e i valori della comunicazione. Lo scopo da raggiungere è quello di migliorare le nostre comunità, rafforzarne la gestione e allargare il nostro raggio d'azione. Gli studenti impareranno a comprendere come comunicare al meglio con i media, il mondo accademico, gli ambiti interreligiosi, i vicini di casa e gli ambiti governativi.
Inoltre verranno esposte le competenze essenziali necessarie per parlare in pubblico, sviluppare l'arte di sapere ascoltare e l'apprezzamento per i devoti. I partecipanti potranno anche prepararsi ad affrontare interviste con i mezzi di comunicazioni e avranno la possibilità di apparire in video durante le sessioni dedicate alle interviste.

Relatore
Anuttama dasa è un membro della ISKCON dal 1975 e ricopre la carica di Direttore Internazionale delle Comunicazioni. È stato nominato membro dellla Commissione GBC nel Febbraio del 1999. È uno dei redattori capo di ISKCON News e fiduciario del Bhaktivedanta College a Radhadesh. Ha tenuto seminari di comunicazione in Nord e Sud America, in Africa, in vari paesi europei, tra i quali la Russia, in India e nel continente australiano.
Per maggiori informazioni: www.villavrindavana....tions5.pdf


TRENTENNALE DELL’ISTALLAZIONE DI SRI SRI RADHA VRAJASUNDARA E SRI SRI GAURA NITAI E INAUGURAZIONE MUSEO ARTE SACRA – 13 E 14 LUGLIO 

Quest’anno ricorre il trentennale dell’istallazione di Sri Sri Radha Vrajasundara.
Sono tre decenni colmi della bhakti di migliaia di devoti che con amorevole impegno e determinazione si sono adoperati per servire le nostre beneamate Divinità e sviluppare questo straordinario progetto che avvicina sempre più persone alla coscienza di Krishna.
Nei giorni 13-14 luglio ci troveremo per festeggiare insieme quest’importante ricorrenza e saremmo felici e onorati di averti tra noi. Nella giornata di sabato 13 si terrà anche l’inaugurazione del museo di arte sacra. Potete trovare i dettagli delle due giornate al seguente link: www.villavrindavana....ariovv.pdf


CORSO DI MEDITAZIONE E MASSAGGIO DELL’AURA: 26 – 27 – 28 LUGLIO

a cura di Maria Serena Sansavini insegnante di vedantistica, laureata in lettere, pratica il Bhakti Yoga dal 1979. 
Per informazioni e prenotazioni tel. 3292037268-0452076653
Al seguente link il dettaglio del programma: 
www.villavrindavana....one%20.pdf


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 17 luglio 2013 )
 
La Vittoria di Mahaprabhu
Articoli vari
martedý 02 luglio 2013

 

La Vittoria di Mahaprabhu

 

Prakasananda Sarasvati invita Caitanya Mahaprabhu ad unirsi agli altri sannyasi in casa del brahmana.

 

 

di Karuna Dharini Devi Dasi

 

Nel 1486 dopo Cristo, Sri Krishna apparve nel Bengala occidentale come Sri Caitanya Mahaprabhu. Sebbene sia Krishna Stesso, Sri Caitanya viene nel sentimento di un devoto pienamente cosciente di Krishna ad insegnarci la pura bhakti, la personale e amorevole relazione di servizio dell’anima col Signore Supremo. Per risvegliare questa relazione Sri Caitanya raccomandava di cantare i santi nomi del Signore, specialmente il maha-mantra: Hare Krishna, Hare Krishna, Krishna Krishna, Hare Hare / Hare Rama, Hare Rama, Rama Rama, Hare Hare. Caitanya Mahaprabhu e le numerose persone che si unirono a Lui cantavano e danzavano in tutto il Bengala occidentale. 

Il dolce sentimento di apprezzamento e di festosità tra un ampio circuito di persone seguaci del movimento della bhakti si affermò così ampiamente in quel periodo della storia dell’India che i biografi di Mahaprabhu paragonano ciò che avevano sperimentato a un’inondazione di amore per Dio. I veri amanti di Dio venivano descritti come immersi in questo amore, mentre altri galleggiavano. Non ci dobbiamo sorprendere che altri tipi di spiritualisti stessero in disparte per evitare l’inondazione. Un gruppo particolare, i Mayavadi, rimase praticamente all’asciutto, diventando così un obiettivo speciale della misericordia di Sri Caitanya. 

Leggi tutto...
 
Istruzione & Devozione
Articoli vari
lunedý 01 luglio 2013

Istruzione & Devozione

 

Guidati dalla madre che li istruisce a casa, 
ambedue i figli sono oggi devoti e studiosi

 

di Aruddha Devi Dasi

 

Adattato da Fare Scuola a Casa ai Bambini di Krishna, disponibile al Krishna.com Store.

  

Fare Scuola a Casa ai Bambini di Krishna.

  

Quando i nostri figli raggiunsero l’età scolare, mio marito ed io cominciammo a riflettere seriamente sulle nostre scelte per la loro istruzione formale. Come per molti genitori devoti, le nostre aspirazioni erano chiare: volevamo infondere profondamente i valori della coscienza di Krishna nei nostri figli dando loro anche una solida preparazione scolastica. Indagammo sulle scuole pubbliche della zona e per un po’ provammo una scuola privata, ma per un motivo o per l’altro ne rimanemmo delusi. Valutammo allora se mandare i nostri figli in un convitto della gurukula in un’altra città, ma erano poche le scuole tra cui scegliere e le uniche esistenti erano troppo lontane. 

Inoltre, come famiglia avevamo bisogno uno dell’altro. Boise, nell’Idaho, è una piccola cittadina e quando nel 1986 ci trasferimmo qui non vi era né un tempio né una comunità di devoti. Perciò mio marito ed io avviammo un piccolo centro nella nostra casa, dove la domenica tenevamo regolarmente un programma. Fu allora che giungemmo all’idea dell’istruzione scolastica a casa, che negli Stati Uniti stava diventando sempre più popolare. Acquistammo un curriculum già pronto per l’istruzione a domicilio, ma presto lo abbandonammo ed organizzammo i programmi per le nostre lezioni, usando i libri di Srila Prabhupada come i principali libri di testo. Dopo alcuni anni di istruzione scolastica a casa fatta in questo modo non avevamo alcun dubbio: il metodo funzionava e i nostri figli procedevano bene sia sul piano accademico che su quello spirituale. 

Leggi tutto...
 
Parassiti della Mente
Articoli vari
domenica 30 giugno 2013

 

Parassiti della Mente

 

Parassiti della mente. [© Grandeduc | dreamstime.com]

  

Come rendere immune la nostra mente dagli attacchi 
di ciò che è dannoso per la nostra vita spirituale

 

di Caitanya Carana Dasa

 

Molti di noi a volte si sentono stufi di come vanno le cose nella propria vita. In questi momenti ci sentiamo stanchi mentalmente anche quando non lo siamo fisicamente. A causa dell’esaurimento mentale, molte persone trovano sollievo nell’illusione, generata nel caso migliore da divertimenti perditempo e in quello peggiore da dipendenze controproducenti. La stanchezza mentale può avere molte cause, ma una causa frequente, importante ed evitabile è l’indiscriminato abuso del nostro potere di desiderare, il risultato di accogliere inconsapevolmente troppi desideri superflui nella nostra mente. 

Leggi tutto...
 
La Forma Universale
Articoli vari
sabato 29 giugno 2013

La Forma Universale

La forma Universale. [Dipinto di Janmalaya Dasa]

  

Un esame della letteratura Vaisnava rivela cinque casi in cui Sri Krishna 
mostra la Sua forma universale con tutto ciò che essa contiene

 

di Satyaraja Dasa

 

Rajiv ed io siamo amici da alcuni anni e le nostre conversazioni spesso fanno venir fuori la comicità che è in lui. Ci piace canzonarci reciprocamente in modo scherzoso e ogni volta questo sembra avvicinarci di più. A volte il suo senso dell’humor include idee spirituali. Per esempio, recentemente mi ha detto che la sua vita era assolutamente perfetta. Diceva che il fato cospirava per il suo piacere qualunque cosa egli facesse. Gli chiesi perché pensasse così. “È perché sono Dio, non lo sai?” Sebbene provocasse una risata, il suo commento accese una discussione seria e notammo che in India, dove Rajiv era nato, si trovano numerosi “uomini dio” che affermano di essere in qualche modo una manifestazione della divinità. 

In Occidente il problema può essere più sottile, ma c’è anche qui. Molti di noi conoscono persone egocentriche. Portato all’estremo, il loro modo di pensare si rivela come ciò che chiamerei una vera e propria “manifestazione di divinità”, che vede se stessa come il goditore ultimo, scopo centrale dell’universo. Se non lo dicono direttamente, si tratta spesso di un’attitudine sotterranea o subliminale. Comunque l’idea di essere il Supremo si profila nettamente. Per questa ragione i grande maestri dell’India hanno ritenuto necessario fissare elementi qualificanti per determinare chi potrebbe essere legittimamente una manifestazione di Dio – e chi no. 

Leggi tutto...
 
Lavorare come Maiali
Articoli vari
venerdý 28 giugno 2013

 

Lavorare come Maiali

 

Lavorare come maiali

 

La seguente conversazione tra Sua Divina Grazia 
A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada e alcuni suoi discepoli 
ebbe luogo nel settembre del 1975 durante una 
passeggiata mattutina a Vrindavana, in India

 

Srila Prabhupada: Si può vivere mantenendosi facilmente con l’agricoltura e proteggendo le mucche. Ma no, i leader della cosiddetta civiltà moderna costruiscono con grande difficoltà grandissimi stabilimenti e fabbriche per produrre automobili, grattacieli e così via. Nella Bhagavad-gita Sri Krishna definisce questo ugra-karma, attività orribili. Creare senza necessità problemi, uno dopo l’altro. Per esempio, una volta la carta era usata solo per stampare i libri della conoscenza vedica. Ora la carta viene usata per moltissime pubblicazioni inutili – grandi quantità di giornali, riviste e libri sul sesso. Solamente per creare agitazione nella mente. E se spieghi queste cose, le persone diranno: “Queste sono tutte idee all’antica.” L’idea moderna è che si deve lavorare duramente giorno e notte solo per avere un pezzetto di chapati

Ultimo aggiornamento ( venerdý 28 giugno 2013 )
Leggi tutto...
 
VV Newsletter 27 Giugno 2013
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 27 giugno 2013

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 27 Giugno 2013


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!


CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 30 giugno la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Ramacandra dasa con il titolo “Miracolo nella Seconda Avenue” ed avrà inizio alle ore 17.30.


EKADASI: 

Mercoledi 3 Luglio ricorre Yogini Ekadasi. 
Il digiuno verra' interrotto il giorno seguente dalle ore 06:04 alle 10:45 *


SRAVANA KIRTANA 24 ORE - SABATO 6 E DOMENICA7 LUGLIO: 

Con gioia, anche quest'anno, siamo lieti di renderti partecipe di un glorioso evento: Nel mese di luglio,Villa Vrindavana ospiterà il terzo 24 ore Kirtan “Sravanam Kirtanam, keep your faith alive by hearing and singing” 
Il programma si svolgerà nei giorni sabato 6 e domenica 7 dove l'esibizione di vari kirtanya si congiungerà con l'esibizione di ospiti d'onore e spettacoli vari. Tutto si svolgerà nel fantastico scenario del Parco di Villa Vrindavana.

Per facilitare l’assorbimento nel canto del Santo Nome alla sera della domenica al posto della consueta cena vegetariana sarà servito un semplice snack dalle 19 alle 19.30.
Questo canto, Hare Krishna Hare Krishna Krishna Krishna Hare Hare/ Hare Rama Hare Rama Rama Rama Hare Hare, proviene direttamente dalla piattaforma spirituale sorpassando tutti gli strati inferiori della coscienza, cioè il sensuale, il mentale e l'intellettuale. Non c'è bisogno di capire il linguaggio del mantra, né c’è nessuna necessità di speculazioni mentali o aggiustamenti intellettuali per cantare questo maha-mantra. Sprigiona automaticamente dalla piattaforma spirituale, ed è per questo che chiunque può partecipare a questo vibrazione sonora trascendentale, senza nessuna precedente qualificazione, e danzare gioiosamente.


CORSO DI SVILUPPO DELLE ABILITA’ COMUNICATIVE PER VAISHNAVA: 

8 – 9 – 10 – 11 LUGLIO corso avanzato della durata di tre giorni e mezzo che in modo divertente, interattivo e pratico si prefigge di equipaggiare i partecipanti con le conoscenze le abilità e i valori della comunicazione. Lo scopo da raggiungere è quello di migliorare le nostre comunità, rafforzarne la gestione e allargare il nostro raggio d'azione. Gli studenti impareranno a comprendere come comunicare al meglio con i media, il mondo accademico, gli ambiti interreligiosi, i vicini di casa e gli ambiti governativi.
Inoltre verranno esposte le competenze essenziali necessarie per parlare in pubblico, sviluppare l'arte di sapere ascoltare e l'apprezzamento per i devoti. I partecipanti potranno anche prepararsi ad affrontare interviste con i mezzi di comunicazioni e avranno la possibilità di apparire in video durante le sessioni dedicate alle interviste.

Relatore
Anuttama dasa è un membro della ISKCON dal 1975 e ricopre la carica di Direttore Internazionale delle Comunicazioni. È stato nominato membro dellla Commissione GBC nel Febbraio del 1999. È uno dei redattori capo di ISKCON News e fiduciario del Bhaktivedanta College a Radhadesh. Ha tenuto seminari di comunicazione in Nord e Sud America, in Africa, in vari paesi europei, tra i quali la Russia, in India e nel continente australiano.
Per maggiori informazioni: www.villavrindavana....tions5.pdf


RATHA YATRA RINGRAZIAMENTI: 

Anche quest’anno la sfilata del carro del Ratha Yatra a Firenze ha riscosso un notevole successo e il Signore Jagannatha ha potuto elargire la Sua misericordia su numerose persone intervenute per l’occasione.
Un grazie sentito va a tutti coloro che hanno partecipato alla felice riuscita dell’evento, tra questi ne citiamo alcuni, ma naturalmente l’elenco potrebbe essere molto più ampio e ci scusiamo nei confronti di coloro che non sono citati ma che con la loro devozione hanno comunque ottenuto la Grazia Infinita del Signore dell’Universo:
Parabhakti dasa, Damodarananda dasa, Sanantana dasa, Nimai Pandita dasa, Sarvakanti Rai dasi, Laksmana dasa, Laksmi Pati dasa, Bh. Orlando, Ananta Sesa dasa, Karuna Rasa dasi, Ramacandra dasa, Acarya Prema dasa, Acyuta Krishna dasa, Balarama dasa, Govinda, dasa, Rati dasi, Devaprastha dasa, Lalita Lila dasi, Bh. Davide Panebianco, Valmiki dasa, Krishna Kripa dasi, Laksmi Mayi dasi, Gudakesa dasa, Rupanuga dasa, Rasesvari dasi, Panindra dasa, Visnupriya dasi, Rasala dasa, Membri congregazione Indiana, Gruppo Brahmacari Tempio viaggiante.
Cuochi: Manu, Babloo, Hariom, Marish, Duggal, Raju, Tony, Sharma, Kumar, Vasu, Bhalla,Bhusan, Champreet


http://news.iskcon.com/photos/large/Sri-Sri%20Radha%20Vrajasundara,%20installed%20in%20Villa%20Vrindavana%20in%201983.jpg

TRENTENNALE DELL’ISTALLAZIONE DI SRI SRI RADHA VRAJASUNDARA E SRI SRI GAURA NITAI E INAUGURAZIONE MUSEO ARTE SACRA – 13 E 14 LUGLIO 

quest’anno ricorre il trentennale dell’istallazione di Sri Sri Radha Vrajasundara.
Sono tre decenni colmi della bhakti di migliaia di devoti che con amorevole impegno e determinazione si sono adoperati per servire le nostre beneamate Divinità e sviluppare questo straordinario progetto che avvicina sempre più persone alla coscienza di Krishna.
Nei giorni 13-14 luglio ci troveremo per festeggiare insieme quest’importante ricorrenza e saremmo felici e onorati di averti tra noi. Nella giornata di sabato 13 si terrà anche l’inaugurazione del museo di arte sacra. 
Potete trovare i dettagli delle due giornate al seguente link:www.villavrindavana....ariovv.pdf


CORSO DI MEDITAZIONE E MASSAGGIO DELL’AURA: 26 – 27 – 28 LUGLIO

a cura di Maria Serena Sansavini insegnante di vedantistica, laureata in lettere, pratica il Bhakti Yoga dal 1979. Per informazioni e prenotazioni tel. 3292037268-0452076653
Prossimamente il dettaglio del programma.


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


* EKADASI
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.
Ultimo aggiornamento ( giovedý 27 giugno 2013 )
 
Lasciate gli uomini Dio, accettate Dio
Articoli vari
giovedý 27 giugno 2013

Lasciate gli uomini Dio, accettate Dio

 

di Murari Gupta dasa

 

 

Lasciate gli uomini Dio, accettate Dio. [Foto di Yamaraja dasa]

  

In India, molti uomini santi proclamano sistematicamente di poter guarire tutti grazie ai propri poteri mistici. Di uno di questi uomini che fanno miracoli parlano nei notiziari solo per ragioni sbagliate. Prima i media e ora la polizia lo accusano di diffondere le superstizioni, di far pagare per le sue cure e di truffare. I suoi fedeli seguaci giurano sui suoi poteri magici. Qual è la verità? Quest’uomo che fa miracoli può vedere il passato, predire il futuro, guarire gli ammalati e dare la misericordia con i suoi poteri soprannaturali? O è un truffatore? La nostra risposta potrebbe sorprendervi. Egli possiede poteri soprannaturali come molti altri. 

Ultimo aggiornamento ( giovedý 27 giugno 2013 )
Leggi tutto...
 
L'Orecchio: La Porta per la Liberazione
Articoli vari
mercoledý 26 giugno 2013

 

L'Orecchio: La Porta per la Liberazione

 

L'Orecchio: La porta per la liberazione

 

Il corpo umano è dotato di cinque sensi con i quali ci connettiamo al mondo esterno. Questi cinque organi di conoscenza, noti nei Veda come jnanendriya (jnana “conoscenza”; indriya “sensi”), sono gli orecchi, gli occhi, la lingua, il naso e la pelle. Per mezzo di essi riceviamo informazioni sul mondo esterno e sulla base di queste agiamo e reagiamo. Tra questi sensi gli orecchi sono più attivi degli altri quattro. Srila Prabhupada ha spiegato la superiorità degli orecchi: Supponiamo che tu stia dormendo. Ora anche tutti i tuoi sensi dormono, ma l’orecchio no. Quando un uomo dorme e qualcuno viene per ucciderlo, che cosa dici? Tu gridi: “Signor Tal dei Tali svegliati! Svegliati! Sei in pericolo.” In un modo diverso tutti i sensi ci sono, ma solo l’orecchio ti aiuterà. Gli occhi ci sono, le mani ci sono, le gambe ci sono, c’è tutto – nessuna di queste membra, di queste parti del tuo corpo ti aiuterà. Solo l’orecchio ti aiuterà quando sarai in pericolo. (Lezione tenuta a San Francisco il 21 luglio 1975) Anche il rumore più leggero può essere sufficiente a svegliare una persona che dorme. 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 26 giugno 2013 )
Leggi tutto...
 
Trovare Conforto in Krishna
Articoli vari
martedý 25 giugno 2013

Trovare Conforto in Krishna

 

“Se avessi avuto nelle mie mani una copia della Gita anni addietro, 
forse avrei potuto essere stato una persona più utile alla società 
compiendo il servizio di devozione in modo sincero ed appropriato.”

 

di Gautam Saha

  

Gautam Saha

 

Per la maggior parte della mia infanzia sono stato impacciato, immaturo, insicuro e ignorante su molte cose. Solo negli ultimi anni la Srimad Bhagavad-gita ha fornito le risposte alle numerose domande che si presentavano di continuo alla mia mente e a cui molte delle persone che frequentavo potevano difficilmente rispondere. Dopo che all’età di dodici anni ero cresciuto troppo per giocare con gli altri ragazzi, trascorsi la maggior parte degli anni della mia formazione in un isolamento che mi ero imposto e nella lettura. Appena avevo finito di studiare per quel giorno, di solito mi ritiravo in isolamento e vivevo i miei sogni con gli autori classici del tempo che fu o qualche volta mi immergevo nella lettura di riviste rinomate o di fumetti popolari. 

Leggi tutto...
 
La storia di Dorothy
Articoli vari
lunedý 24 giugno 2013

La storia di Dorothy

La storia di Dorothy (Informazione voli: © Chad Anderson | dreamstime.com. Atrio dell’aeroporto: © Michael Westhoff | istockphoto.com)

 

Attendevamo e attendevamo. Era un’afosa giornata estiva nella sottile lingua di terra della Florida. Il sole del mattino abbagliava attraverso le ampie vetrate dell’imbarco aereoportuale. Qui, una giovane donna bionda, che indossava una perfetta uniforme con un gilè blu su una camicia bianca ben stirata abbinata a dei pantaloni blu, si presentò al banco, timidamente dette uno sguardo intorno, poi annunciò un’ora di ritardo. I passeggeri sospirarono, contrariati per non poter fuggire da quella calura e andare al nord. Con i cellulari appiccicati alle orecchie, continuavano a guardare con insistenza l’orologio. Tra loro c’era una signora di mezza età. Si era acconciata con grazia i capelli castano-rossicci. Il suo abito e il suo aspetto denotavano che era una signora benestante e di buon gusto. 

Improvvisamente, diventò rossa, gettò via la sua carta d’imbarco gridando: “No! Non puoi farmi questo.” La sua indignazione fece sobbalzare tutto il gruppo. Tutti la fissavano mentre camminava con passo pesante verso il banco e puntava il dito sulla faccia dell’impiegata gridando: “Ti avverto, non farmi arrabbiare. Mettimi subito su quell’aereo!” La hostess della compagnia indietreggiò. “Ma signora, non posso farci niente. Il sistema di aria condizionata dell’aereo è guasto.” Le labbra della donna tremavano. I suoi occhi erano fiammeggianti. Strillò ancora più forte: “Non discutere con me, stupidina. Non sai chi sono. Maledizione, fai qualcosa. Ora! Non ce la faccio più.” 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 26 giugno 2013 )
Leggi tutto...
 
SIAMO TUTTI IN MAYA
Articoli vari
domenica 23 giugno 2013

 

SIAMO TUTTI IN MAYA

   

Nagaraja dasa

dal direttore di Ritorno a Krishna: Nagaraja Dasa


Nella Bhagavad-gita (7.14) Sri Krishna fa riferimento a maya, l’energia materiale illusoria, come mama maya: “La miamaya.” Noi Vaisnava accettiamo la Sua parola con le sue profonde implicazioni filosofiche. I principali avversari fmilosofici dei Vaisnava sono i Mayavadi, gli impersonalisti che definiscono la realtà suprema come un’energia impersonale omogenea, senza alcuna differenzazione: tutte le particolari entità che percepiamo, siano cose o esseri viventi, sono semplicemente miraggi. La varietà e l’identità individuale sono illusioni. Secondo la filosofia mayavada dunque, anche Krishna è un miraggio. Krishna però ci dice che l’energia che pervade ogni cosa proviene da Lui e dunque la realtà deve quantomeno comprendere due elementi: Dio e le Sue energie. 

Ultimo aggiornamento ( domenica 23 giugno 2013 )
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 106 - 120 di 1001
 
   
 
Advertisement