shadow_left
http://www.villavrindavana.org/it
Shadow_R

Calendario EVENTI

Agosto 2014 Settembre 2014 Ottobre 2014
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 36 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 37 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 38 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 39 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 40 29 30

Il Fondatore

Founder Acarya A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada
Founder Acarya
A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada

LOGIN Utenti






Password dimenticata?
 
   
Blog news di Villa Vrindavana
VV Newsletter 07 Maggio 2014
Notizie da Villa Vrindavana
mercoledý 07 maggio 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 07 Maggio 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 11 Maggio la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Ramacandra dasa e avrà come titolo “Nama Rahasya: introduzione alla dolcezza e al potere di trasformazione del Santo Nome” ed avrà inizio alle ore 17.30


CONFERENZA A GENOVA: 

in collaborazione con gli amici della Società Teosofica, sabato 10 Maggio alle ore 16.30 presso Punto Incontro Coop in Corso Gastaldi 31(3 piano) a Genova si terrà la conferenza tenuta da Parabhakti dasa dal titolo “ Come contrastare gli effetti del Kali Yuga, l’era della discordia e della falsità”. Siete tutti invitati!


EKADASI: 

Sabato 10 Maggio ricorre Mohini Ekadasi. 
Il digiuno verra' interrotto il giorno successivo dalle ore 05:54 alle 10:45*


NRISHIMHA CATURDASI: 

Martedi 13 Maggio ricorre la comparsa di Sri Nrishimhadeva. Krishna stesso si manifesta nella sua forma metà uomo e metà leone per proteggere il Suo puro devoto Prahlad Maharaja dalla tirannia del padre Hiranyakasipu. La festa prevede un’abhisheka (bagno sacro) dalle ore 17:30 alle ore 19 nel corso della quale tutti quanti potranno partecipare alla cerimonia. Vi aspettiamo!


SNANA YATRA – DOMENICA 18 MAGGIO: 

Anche quest'anno i misericordiosi Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra offriranno a tutti l'opportunità di bagnare le Loro Signorie nel giorno dello Snana Yatra. Siete tutti invitati!


RATHA YATRA FESTIVAL DEL CARRO

FIRENZE 2014

La sfilata del carro delle divinità di Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra 
tirato con le funi dai partecipanti e accompagnata da canti e danze devozionali, si svolgerà sabato 21 Giugno 2014 con partenza zona Duomo e arrivo in Piazza S.S. Annunziata. Siete tutti invitati! 


BHAKTI FESTIVAL: 

6 – 7 – 8 GIUGNO A VILLA VRINDAVANA: MUSICA YOGA E ARTE: Tre giorni indimenticabili di workshop, seminari e concerti per vivere l’esperienza della Bhakti in un’atmosfera meravigliosa! 
Per maggiori informazioni visita: www.bhaktifestival.it


CONVEGNO INTERRELIGIOSO 22 GIUGNO 2014 A VILLA VRINDAVANA: 

Un importante appuntamento con i rappresentanti delle varie tradizioni. Al seguente link i dettagli del programma: www.villavrindavana....so2014.jpg


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


www.villavrindavana.org


* EKADASI
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.


 
VV Newsletter 30 Aprile 2014
Notizie da Villa Vrindavana
mercoledý 30 aprile 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 30 Aprile 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 4 Maggio la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Nimai Pandita dasa e avrà come titolo “Storia e insegnamenti di Sri Nrishimhadeva” ed avrà inizio alle ore 17.30.


NRISHIMHA CATURDASI: 

Martedi 13 Maggio ricorre la comparsa di Sri Nrishimhadeva. Krishna stesso si manifesta nella sua forma metà uomo e metà leone per proteggere il Suo puro devoto Prahlad Maharaja dalla tirannia del padre Hiranyakasipu. La festa prevede un’abhisheka (bagno sacro) dalle ore 17:30 alle ore 19 nel corso della quale tutti quanti potranno partecipare alla cerimonia. Vi aspettiamo!


SNANA YATRA – DOMENICA 18 MAGGIO: 

Anche quest'anno i misericordiosi Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra offriranno a tutti l'opportunità di bagnare le Loro Signorie nel giorno dello Snana Yatra. Siete tutti invitati!


RATHA YATRA FESTIVAL DEL CARRO - FIRENZE 2014

La sfilata del carro delle divinità di Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra 
tirato con le funi dai partecipanti e accompagnata da canti e danze devozionali, si svolgerà sabato 21 Giugno 2014 con partenza zona Duomo e arrivo in Piazza S.S. Annunziata. Siete tutti invitati! 


BLUE GOD FILM: 

Cari amici vorremo segnalarvi questo interessante progetto di cui vi rendiamo noto il link: www.indiegogo.com/pr...e-god-film dove è possibile vedere il trailer, leggere il progetto e eventualmente offrire il vostro contributo per completare il lavoro. Potete contattare gli autori Filippo Grespan e Alberta Aureli al seguente indirizzo e-mail: bluegodfilm@gmail.com


RISOLUZIONI ISKCON IN ITALIANO: 

Cari devoti e amici come ogni anno a marzo si riunisce la commissione internazionale che governa la nostra Associazione (GBC). In questo ambito vengono formulate delle decisioni che possono portare dei miglioramenti nella gestione del nostro Movimento. Per chi desidera conoscere quanto deliberato quest’anno, vi rinviamo al seguente link: 
www.villavrindavana....c-2014.pdf


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


www.villavrindavana.org


 
VV Newsletter 24 Aprile 2014
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 24 aprile 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 24 Aprile 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 27 Aprile la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Parabhakti dasa e avrà come titolo “La visione spirituale: come vedere il mondo da una prospettiva diversa” ed avrà inizio alle ore 17.30.


EKADASI: 

Venerdi 25 Aprile ricorre Varuthini Ekadasi. 
Il digiuno verra' interrotto il giorno successivo dalle ore 06:14 alle 10:53*


NRISHIMHA CATURDASI: 

Martedi 13 Maggio ricorre la comparsa di Sri Nrishimhadeva. Krishna stesso si manifesta nella sua forma metà uomo e metà leone per proteggere il Suo puro devoto Prahlad Maharaja dalla tirannia del padre Hiranyakasipu. La festa prevede un’abhisheka (bagno sacro) dalle ore 17:30 alle ore 19 nel corso della quale tutti quanti potranno partecipare alla cerimonia. Vi aspettiamo!


SNANA YATRA – DOMENICA 18 MAGGIO: 

Anche quest'anno i misericordiosi Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra offriranno a tutti l'opportunità di bagnare le Loro Signorie nel giorno dello Snana Yatra. Siete tutti invitati!


RATHA YATRA FESTIVAL DEL CARRO

FIRENZE 2014

La sfilata del carro delle divinità di Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra 
tirato con le funi dai partecipanti e accompagnata da canti e danze devozionali, si svolgerà sabato 21 Giugno 2014 con partenza zona Duomo e arrivo in Piazza S.S. Annunziata. Siete tutti invitati! 


BLUE GOD FILM: 

Cari amici vorremo segnalarvi questo interessante progetto di cui vi rendiamo noto il link:www.indiegogo.com/pr...e-god-film dove è possibile vedere il trailer, leggere il progetto e eventualmente offrire il vostro contributo per completare il lavoro. Potete contattare gli autori Filippo Grespan e Alberta Aureli al seguente indirizzo e-mail: bluegodfilm@gmail.com


RISOLUZIONI ISKCON IN ITALIANO: 

Cari devoti e amici come ogni anno a marzo si riunisce la commissione internazionale che governa la nostra Associazione (GBC). In questo ambito vengono formulate delle decisioni che possono portare dei miglioramenti nella gestione del nostro Movimento. 
Per chi desidera conoscere quanto deliberato quest’anno, vi rinviamo al seguente link:
www.villavrindavana....c-2014.pdf


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com

www.villavrindavana.org


* EKADASI 
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.


 
Krishna Ŕ controllato dai puri devoti
Articoli vari
sabato 19 aprile 2014

 

Krishna è controllato dai puri devoti

 

Krishna è controllato dai puri devoti (Dipinto a sinistra di Sulakshmana Devi Dasi, dipinto piccolo di Dhriti Devi Dasi)

 

  

 

Avendo offeso il re Ambarisha, un grande devoto di Sri Krishna, Durvasa Muni è inseguito dal disco sudarsana del Signore. Durvasa cerca protezione presso l’espansione Narayana di Sri Krishna. Ma il Signore, incapace di tollerare un’offesa contro il Suo devoto, dice a Durvasa che la sua unica possibilità è chiedere perdono al re Ambarisha.

 

Nello Srimad-Bhagavatam (9.4.63) Dio, la Persona Suprema dice a Durvasa Muni, che aveva commesso un’offesa contro Maharaja Ambarisha, ciò che segue:

 

sri-bhagavan uvaca 
aham bhakta-paradhino 
hy asvatantra iva dvija 
sadhubhir grasta-hridayo 
bhaktair bhakta-jana-priyah

 

“Dio, la Persona Suprema, disse al brahmana: Io sono sotto il controllo dei Miei devoti. In realtà, non sono affatto indipendente. Poiché i Miei devoti sono completamente liberi dai desideri materiali, Mi siedo soltanto nel più profondo del loro cuore. Che dire dei Miei devoti, se persino i devoti dei miei devoti Mi sono molto cari.”

 

Tratterò tre punti di questo verso. Il primo punto è che Krishna dice che di essere sotto il controllo dei Suoi devoti. La storia di Maharaja Ambarisha, l’imperatore di tutto il mondo, ne è una valida dimostrazione. Maharaja Ambarisha era un illustre puro devoto di Dio, la Persona Suprema, Sri Krishna. Considerava transitoria tutta l’opulenza materiale e impegnava costantemente i suoi sensi e la sua mente nel servizio d’amore trascendentale al Signore. L’episodio della vita di Maharaja Ambarisha che citerò coinvolge Durvasa Muni, un grande yogi mistico che compiva severe austerità e seguiva una rigorosa disciplina. In virtù dei suoi poteri mistici egli poteva viaggiare nello spazio attraverso tutti i mondi materiali e spirituali. 

Leggi tutto...
 
La CittÓ della Virt¨ Risuona dei Nomi di Krishna
Articoli vari
venerdý 18 aprile 2014

 

La Città della Virtù Risuona dei Nomi di Krishna

 

La città della virtù risuona dei nomi di Krishna

 

 

Studenti e membri maschi della congregazione collegati con VOICE (Oasi Vedica per l’Ispirazione, la Cultura e l’Educazione), il settore formativo del tempio, riempiono il tempio quotidianamente durante le cerimonie del mattino. [Quelli vestiti di giallo seguono il programma di un anno di tirocinio per brahmacari.]
Studenti e membri maschi della congregazione collegati con VOICE (Oasi Vedica per l’Ispirazione, la Cultura e l’Educazione), il settore formativo del tempio, riempiono il tempio quotidianamente durante le cerimonie del mattino. [Quelli vestiti di giallo seguono il programma di un anno di tirocinio per brahmacari.]

 

 

Un ponte collega il tempio principale al viale che porta al tempio di Balaji.
Un ponte collega il tempio principale al viale che porta al tempio di Balaji.

  

 

Pace e armonia sono stati i temi ricorrenti del discorso del Presidente dell’India, Pranab Mukherjee, tenuto il 24 febbraio del 2013 durante la cerimonia d’inaugurazione del nuovo complesso spirituale e culturale dell’ISKCON nella città indiana di Pune. Dopo aver definito il fondatore-acarya dell’ISKCON, Srila Prabhupada, un “esemplare ambasciatore della cultura indiana”, il Presidente ha invitato il Movimento a dedicarsi alla causa dell’umanità diffondendo un messaggio di pace, armonia, amore e compassione. Mukherjee ha inoltre detto che l’India è la culla della più antica civiltà del mondo ed ha aggiunto che “il messaggio di questa civiltà indiana è quello della compassione, del sacrificio e della rinuncia.” 

Ultimo aggiornamento ( venerdý 18 aprile 2014 )
Leggi tutto...
 
La speculazione non Ŕ nÚ Scienza nÚ Filosofia
Articoli vari
giovedý 17 aprile 2014

 

La speculazione non è né Scienza né Filosofia

 

La speculazione non è né scienza né filosofia - Srila Prabhupada parla chiaro

 

 

Srila Prabhupada: Da dove comincia Darwin? 

Discepolo: Comincia dall’oceano. Dice che animali simili a pesci sono usciti fuori dall’oceano e hanno cominciato a respirare l’aria. 

Srila Prabhupada: E l’oceano da dove proveniva? 

Discepolo: Non lo dice. 

Srila Prabhupada: Allora la sua teoria non è perfetta. 

Discepolo: Gli scienziati dicono che all’inizio ci fu una grande turbolenza su questo pianeta. Gli oceani si agitarono e ci furono forti scariche di fulmini. 

Srila Prabhupada: Da dove venivano i fulmini? E da dove veniva l’oceano? Dov’è la sua filosofia? È una speculazione. 

Discepolo: Dicono che tutto ha avuto inizio da un’esplosione primordiale. 

Srila Prabhupada: Allora ti ripeto la domanda: qual è l’origine dell’esplosione? 

Leggi tutto...
 
VV Newsletter 17 Aprile 2014
Notizie da Villa Vrindavana
giovedý 17 aprile 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 17 Aprile 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 20 Aprile la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Nitai carana dasa e avrà come titolo “Ascoltando il Mahabharata” ed avrà inizio alle ore 17.30.


HARE KRISHNA CIBO PER LA VITA

La legge finanziaria prevede anche per il corrente anno la destinazione del 5 per mille dell’Irpef a sostegno delle Onlus. Un'ottima occasione quindi per sostenere i programmi del FOOD FOR LIFE in India (adozioni a distanza, costruzioni di scuole, pozzi d’acqua, cure mediche, ambiente e sviluppo sociale) semplicemente apponendo il numero di Codice Fiscale 97203850157 e la firma negli appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione dei redditi 730, Modello Unico e CUD. 
Cibo per la vita invita tutti a passare parola: scrivendo a ciboxlavita@gmail.com si possono avere ulteriori informazioni, materiale e-mail da divulgare e volantini da distribuire.


RATHA YATRA FESTIVAL DEL CARRO FIRENZE 2014

La sfilata del carro delle divinità di Sri Jagannatha, Sri Baladeva e Srimati Subhadra 
tirato con le funi dai partecipanti e accompagnata da canti e danze devozionali, si svolgerà sabato 21 Giugno 2014 con partenza zona Duomo e arrivo in Piazza S.S. Annunziata. Siete tutti invitati! 


BLUE GOD FILM: 

Cari amici vorremo segnalarvi questo interessante progetto di cui vi rendiamo noto il link: www.indiegogo.com/pr...e-god-film dove è possibile vedere il trailer, leggere il progetto e eventualmente offrire il vostro contributo per completare il lavoro. 
Potete contattare gli autori Filippo Grespan e Alberta Aureli al seguente indirizzo e-mail: bluegodfilm@gmail.com


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com

www.villavrindavana.org


 
La VeritÓ in Sintesi
Articoli vari
mercoledý 16 aprile 2014

 

La Verità in Sintesi

 

La verita in sintesi (Dipinto di Krishna di Yadurani Devi-Dasi. Montaggio di Yamaraja Dasa.)

 

Arachidi

 

di Satyaraja Dasa


Mia madre tiene sempre delle arachidi in giro per casa. Se ne rompi il guscio, all’interno trovi due noccioline. Così tante virtù in un piccolo contenitore: nutrienti benefici, proteine vegetali, grassi, fibra e molte vitamine, minerali ed elementi attivi biologici. Un giorno guardavo dei gusci davanti a me e la mia mente andò a quattro specifici versi dello Srimad-Bhagavatame a quattro della Bhagavad-gita, ciascun gruppo indicato spesso come catuh sloki “i quattro versi”. Srila Prabhupada fu il primo a indicarli come “versi essenziali”. In genere, gli studiosi dicono che l’espressione “gusci di noce” è stata usata per la prima volta come metafora nell’Amleto di Shakespeare (nel 1602). Tuttavia alcuni affermano che questo uso risale a periodi anteriori, al tempo di Plinio (23-79 d. C.). 

Comunque stiano le cose, la sostanza è questa: una cosa che può essere contenuta in un guscio deve essere molto piccola, o poche parole o una breve spiegazione. Nelle Scritture Vaishnava, particolarmente nel Bhagavatam e nella Gita troviamo versi essenziali che ne riassumono il messaggio fondamentale. Un famoso commentatore delle Scritture, Sridhara Swami (tredicesimo secolo circa) comincia il suo intervento sulla Gita 10.8, il primo dei catuh-sloki, citando lo schema dei quattro versi; Jiva Gosvami (1513-1608) dà un’analisi approfondita del catuh-sloki del Bhagavatam nel suo Krama-sandharbha e nel suo Bhagavat-sandarbha; Srinivasa Acarya (sedicesimo secolo) ha scritto un commento specifico sui quattro versi delBhagavatam; Visvanatha Cakravarti (1708-1754) e anche altri ricorrono a questa idea dei quattro versi centrali sia delBhagavatam che della Gita. Seguendo questa tradizione, Srila Prabhupada, nei suoi libri, spesso li raggruppa come i “quattro versi essenziali”. Si vedano in particolare i suoi commenti ai versi 2.9.36 e 2.9.44 dello Srimad-Bhagavatam

Leggi tutto...
 
Una onesta FelicitÓ
Articoli vari
martedý 15 aprile 2014

 

Una onesta Felicità

 

Una onesta felicità (© iStockphoto.com | egeeksen)

 

di Ravindra Svarupa Dasa 

 

Un sabato pomeriggio al Krishna-Balarama Mandir nel Queens di New York, al termine di un workshop sul canto (japa-yoga), da me diretto, mi sentii grato – come in realtà lo sono in occasioni simili – di poter presentare ai partecipanti la gentile e rassicurante affermazione che Krishna Stesso offrì al Suo devoto Uddhava nello Srimad-Bhagavatam. E i miei ascoltatori, la cui sincerità e serietà avevo imparato ad apprezzare, ne furono altrettanto grati. Non è possibile dare una guida onesta ed efficace nell’avanzamento spirituale se non si affermano chiaramente e con enfasi, senza dichiarazioni vaghe e parole ambigue, alcune leggi fondamentali della vita spirituale. 

Gli ingegneri industriali progettano centrali elettriche operative rispettando le leggi della termodinamica. Nello stesso modo, la “scienza della realizzazione del sé”, come Prabhupada l’ha chiamata, impone ai suoi praticanti norme altrettanto rigorose. La maggior parte di noi in qualche occasione si è sentita oppressa dai vincoli della legge. Se siamo onesti, li accettiamo. Altrimenti, imbrogliamo. La tentazione è ottenere qualcosa con niente. Se cadiamo in questa tentazione, diventiamo degli imbroglioni e spesso imbrogliamo noi stessi. Il truffatore Joseph “Yellow Kid” Weil notoriamente asserì che non aveva mai ingannato una persona onesta. “Ogni mia vittima aveva nel suo cuore la tendenza a rubare,” rimarcava. 

Ultimo aggiornamento ( martedý 15 aprile 2014 )
Leggi tutto...
 
Frankenfish
Articoli vari
domenica 13 aprile 2014

 

Frankenfish

 

Frankenfish & perché alcuni commestibili non sono proprio buoni cibi (© iStockphoto.com | melhi. Montaggio di Yamaraja Dasa)

 

Perché alcuni commestibili non sono proprio dei buoni cibi

Proprio perché gli esseri umani possono mangiare qualsiasi cosa, non significa che debbano farlo

di Karuna Dharini Devi Dasi

 

Recenti sviluppi dell’ingegneria genetica (GE) sembrano stravolgere le leggi della natura. Oggi gli scienziati modificano il codice genetico all’interno di semi o di uova per costruire piante o animali “migliori”. I Paesi ricchi usano granturco e soia speciali per garantirsi un’ingente coltura da reddito in forma di alimento per animali e per ricavarne ingredienti per cibi conservati da fast food, come lo sciroppo di mais per bevande analcoliche. Finora gli scienziati hanno dominato alcune colture, ma rivoluzioneranno l’industria del cibo con un pesce “progettato”? 

Nel dicembre del 2012, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti annunciò la sua decisione di sanzionare il primo organismo vivente transgenico. Gli oppositori GE lo soprannominarono subito “Frankenfish”. Esso fu inventato da Aqua Bounty nella loro fattoria di Prince Edward Island in Canada. Con sede centrale a Maynard nel Massachusetts, Aqua Bounty ha realizzato esperimenti sui pesci fin dai primi anni ’90. Per produrre il Frankenfish, il materiale genetico del merluzzo delle acque fredde dell’oceano atlantico (simile a un’anguilla) viene inserito dentro un uovo di salmone artificialmente compresso. Il merluzzo cresce più velocemente di un salmone, per cui questa combinazione realizza un pesce più grasso. 

 

Ultimo aggiornamento ( domenica 13 aprile 2014 )
Leggi tutto...
 
Lacrime di dolore Lacrime di gratitudine
Articoli vari
sabato 12 aprile 2014

 

Lacrime di dolore Lacrime di gratitudine

 

Lacrime di dolore, lacrime di gratitudine (Sottofondo: © iStockphoto.com | Dimos_istock. Interno: © iStockphoto.com | Klubovy.)

 

Vedere la mano di Krishna nelle tragiche morti di alcuni Devoti


di Caitanya Carana Dasa

 

Talvolta ai devoti accadono incidenti fatali come nel giugno dell’anno scorso quando in una sciagura aerea persero tragicamente la vita otto devoti dedicati della congregazione dell’ISKCON di Mumbai, Chowpatty. 
– Radhanatha Swami

 

Quando la comunità si riunì per piangere la perdita dei loro cari amici devoti, ripetutamente e insistentemente venne posta la domanda: “Se Krishna è veramente il protettore dei Suoi devoti, come possiamo comprendere un terribile incidente come questo?” Questa domanda viene posta al di là di qualsiasi avvenimento particolare e si riferisce a tutta la configurazione delle interazioni di Krishna con i Suoi devoti. Senza dubbio le tragedie come questa sono devastanti da un punto di vista emotivo anche per seri aspiranti devoti che sanno che “non siamo il corpo materiale”. Il percorso della bhaktinon ci chiede di sopprimere le nostre emozioni o di rifiutarle come illusorie, ma ci spinge a sublimarle collegandole a Krishna. 

Radhanatha Swami, leader spirituale della comunità dei devoti di Chowpatty, espresse in modo commovente questa visione con questa gentile esortazione: “Fate che ogni vostra lacrima sia una lacrima di gratitudine per Krishna.” Come possiamo essere grati a Krishna di fronte a una grande tragedia, specialmente quando vi sono coinvolti i nostri amici devoti? Una volta che abbiamo iniziato a praticare il servizio devozionale per risvegliare il nostro amore per Krishna, tutto ciò che ci accade nella vita è un’opportunità per approfondire questo amore. Per questo motivo dovremmo essere grati – anche quando le opportunità vengono sotto forma di tragedie strazianti, perché l’amore per Krishna non può essere distrutto nemmeno dalla morte. Cerchiamo di comprendere meglio questo amore spirituale.  


Ultimo aggiornamento ( domenica 13 aprile 2014 )
Leggi tutto...
 
Gli Altri Adoratori di Krishna
Articoli vari
venerdý 11 aprile 2014

 

Gli Altri Adoratori di Krishna

 

Lezione del fondatore-acarya: Gli altri adoratori di Krishna

 

jnana-yajnena capy anye 
yajanto mam upasate 
ekatvena prithaktvena 
bahudha visvato-mukham
aham kratur aham yajnah 
svadhaham aham aushadham 
mantro ’ham aham evajyam 
aham agnir aham hutam
pitaham asya jagato 
mata dhata pitamahah 
vedyam pavitram omkara 
rik sama yajur eva ca
gatir bharta prabhuh sakshi 
nivasah saranam srihrit 
prabhavah pralayah sthanam 
nidhanam bijam avyayam

 

“Altri, il cui sacrificio consiste nel coltivare la conoscenza, adorano il Signore Supremo come l’Uno senza secondi, l’Essere che Si manifesta in una molteplicità di forme oppure nella forma universale.“ “In verità Io sono il rito e il sacrificio, l’oblazione agli antenati, l’erba medicinale e il canto trascendentale, sono il burro, il fuoco e l’offerta. “Io sono il padre, la madre, il sostegno e l’antenato di questo universo, l’oggetto della conoscenza, il purificatore e la sillaba om. Sono anche il Rig, il Sama e lo Yajur Veda. “Sono la meta, il sostegno, il maestro, il testimone, la dimora, il rifugio e l’amico più caro. Sono la creazione e la dissoluzione, la base di ogni cosa, il luogo di riposo e l’eterno seme.” — Bhagavad-gita 9.15-18

 

Coloro che adorano direttamente il Signore Supremo, Dio, Sri Krishna, sono stati indicati come mahatma, “grandi anime”. Qui vengono descritti altri tipi di adoratori, che trovandosi a un livello meno elevato, non riescono a concepire direttamente Dio, la Persona Suprema. Anye significa “altri”. Questi “altri” adorano la Verità Assoluta in tre modi diversi, come adoratori di prima categoria, seconda e terza categoria. Come avete potuto sperimentare nel mondo materiale, in ogni settore c’è la prima, la seconda e la terza categoria. Perfino questo mondo è controllato dal criterio della prima, della seconda e della terza categoria. 

Leggi tutto...
 
VV Newsletter 09 Aprile 2014
Notizie da Villa Vrindavana
mercoledý 09 aprile 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 09 Aprile 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 13 Aprile la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Ramacandra dasa e avrà come titolo “Nama Rahasya: introduzione a lla dolcezza e al potere di trasformazione del Santo Nome” ed avrà inizio alle ore 17.30.


RAMA NAVAMI: 

Migliaia di anni fa Dio apparve sulla terra nella parte del più benevolo dei governanti e del più intrepido degli eroi che il mondo abbia mai conosciuto. Le Sue attività sono descritte nel Ramayana la famosa Scrittura vedica di Sri Valmiki. 

I festeggiamenti per ospiti e amici si terranno domenica 13: il programma prevede anche un’abhisheka (bagno sacro alle Divinità) alle ore 17.50 a cui tutti potranno partecipare.


EKADASI: 

Venerdi 11 Aprile ricorre Kamada Ekadasi. 
Il digiuno verra' interrotto il giorno successivo dalle ore 06:37 alle 08:08*


ETICA IN FESTA – FIRENZE - FORTEZZA DA BASSO: 

Sabato 12 e Domenica 13 vi segnaliamo questa importante manifestazione a ingresso gratutito che vedrà tra gli altri anche la partecipazione di Parabhakti dasa in rappresentanza del Movimento Hare Krishna.
Al seguente link il programma delle due giornate: eticainfesta.files.w...-20141.pdf


HARE KRISHNA CIBO PER LA VITA

La legge finanziaria prevede anche per il corrente anno la destinazione del 5 per mille dell’Irpef a sostegno delle Onlus. Un'ottima occasione quindi per sostenere i programmi del FOOD FOR LIFE in India (adozioni a distanza, costruzioni di scuole, pozzi d’acqua, cure mediche, ambiente e sviluppo sociale) semplicemente apponendo il numero di Codice Fiscale 97203850157 e la firma negli appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione dei redditi 730, Modello Unico e CUD. 
Cibo per la vita invita tutti a passare parola: scrivendo a ciboxlavita@gmail.com si possono avere ulteriori informazioni, materiale e-mail da divulgare e volantini da distribuire.


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


www.villavrindavana.org


* EKADASI 
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.

 
VV Newsletter 04 Aprile 2014
Notizie da Villa Vrindavana
venerdý 04 aprile 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 04 Aprile 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!


CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 6 Aprile la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Parabhakti dasa con la partecipazione di Giorgio Cerquetti e Giulia Amici, avrà come titolo “Liberarsi in occidente o liberarsi dall’occidante?” ed avrà inizio alle ore 17.30.


RAMA NAVAMI: 

Martedi 8 Aprile ricorre l’apparizione di Sri Ramacandra. Migliaia di anni fa Dio apparve sulla terra nella parte del più benevolo dei governanti e del più intrepido degli eroi che il mondo abbia mai conosciuto. Le Sue attività sono descritte nel Ramayana la famosa Scrittura vedica di Sri Valmiki. 

I festeggiamenti per ospiti e amici si terranno domenica 13: il programma prevede anche un’abhisheka (bagno sacro alle Divinità) alle ore 17.50 a cui tutti potranno partecipare


LEZIONI DI CUCINA VEGAN A VILLA VRINDAVANA 

tenuto da Malati d.d. (Michela Onnis) e Arundhati (Angela Alessi)

5 Aprile (menù Africano); 12 Aprile(Menù Pasquale); 3Maggio(menù Sudamericano);24 Maggio (Ekadasi menù no cereali no legumi); 14 Giugno (Menù Barbecue)

Nei corsi i partecipanti verranno coinvolti nella preparazione delle varie pietanze proprio per questo è consigliato un abbigliamento comodo e di portarsi da casa un grembiule da cucina. 
La durata delle singole lezioni sarà di 4 ore (16-20) più cena. 
Il costo promozionale per quest'anno a singola lezione è di 30 € compresa cena si possono avere sconti iscrivendosi a 3 o più lezioni 

Pagamento:tramite ricarica postepay per i dati e info scrivere a corsidicucina@yahoo.it


ETICA IN FESTA – FIRENZE - FORTEZZA DA BASSO: 

Sabato 12 e Domenica 13 vi segnaliamo questa importante manifestazione a ingresso gratutito che vedrà tra gli altri anche la partecipazione di Parabhakti dasa in rappresentanza del Movimento Hare Krishna.

Al seguente link il programma delle due giornate: eticainfesta.files.w...-20141.pdf


HARE KRISHNA CIBO PER LA VITA

La legge finanziaria prevede anche per il corrente anno la destinazione del 5 per mille dell’Irpef a sostegno delle Onlus. Un'ottima occasione quindi per sostenere i programmi del FOOD FOR LIFE in India (adozioni a distanza, costruzioni di scuole, pozzi d’acqua, cure mediche, ambiente e sviluppo sociale) semplicemente apponendo il numero di Codice Fiscale 97203850157 e la firma negli appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione dei redditi 730, Modello Unico e CUD. 
Cibo per la vita invita tutti a passare parola: scrivendo a ciboxlavita@gmail.com si possono avere ulteriori informazioni, materiale e-mail da divulgare e volantini da distribuire.


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


www.villavrindavana.org


 
VV Newsletter 26 Marzo 2014
Notizie da Villa Vrindavana
mercoledý 26 marzo 2014

0_Newsletter.jpgVV Newsletter 26 Marzo 2014


Caro devoto e devota, caro amico e amica, Hare Krishna!



CONFERENZA DOMENICALE: 

Domenica 30 Marzo la conferenza pomeridiana sarà tenuta da Parabhakti dasa dal titolo “Esperienze sensoriali ed extrasensoriali” ed avrà inizio alle ore 17.30.


EKADASI

Giovedi 27 Marzo ricorre Papamocani Ekadasi.
Il digiuno verra' interrotto il giorno successivo dalle ore 06:04 alle 10:15*


LEZIONI DI CUCINA VEGAN A VILLA VRINDAVANA

tenuto da Malati d.d. (Michela Onnis) e Arundhati (Angela Alessi)

22 Marzo (menù Indiano); 5 Aprile (menù Africano); 12 Aprile(Menù Pasquale); 3Maggio(menù Sudamericano);24 Maggio (Ekadasi menù no cereali no legumi); 14 Giugno (Menù Barbecue)

Nei corsi i partecipanti verranno coinvolti nella preparazione delle varie pietanze proprio per questo è consigliato un abbigliamento comodo e di portarsi da casa un grembiule da cucina. La durata delle singole lezioni sarà di 4 ore (16-20) più cena.

Il costo promozionale per quest'anno a singola lezione è di 30 € compresa cena si possono avere sconti iscrivendosi a 3 o più lezioni. Pagamento: tramite ricarica postepay per i dati e info scrivere acorsidicucina@yahoo.it


HARE KRISHNA CIBO PER LA VITA

La legge finanziaria prevede anche per il corrente anno la destinazione del 5 per mille dell’Irpef a sostegno delle Onlus. Un'ottima occasione quindi per sostenere i programmi del FOOD FOR LIFE in India (adozioni a distanza, costruzioni di scuole, pozzi d’acqua, cure mediche, ambiente e sviluppo sociale) semplicemente apponendo il numero di Codice Fiscale 97203850157 e la firma negli appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione dei redditi 730, Modello Unico e CUD. 
Cibo per la vita invita tutti a passare parola: scrivendo a ciboxlavita@gmail.com si possono avere ulteriori informazioni, materiale e-mail da divulgare e volantini da distribuire.


Si comunica il numero di telefono cellulare della segreteria di Villa Vrindavana: 334 2708143.
Le prenotazioni in occasione dei festival possono essere inviate a reception.villa.vrindavana@gmail.com


www.villavrindavana.org


* EKADASI
La tradizione vedica segue da sempre il calendario lunare ed Ekadasi, o undicesimo giorno, ricorre due volte al mese, prima della Luna Nuova e della Luna Piena. Questo giorno è descritto come particolarmente favorevole alle pratiche spirituali, alla meditazione e in generale alle attività virtuose. E' anche un giorno perfetto per il digiuno. 
In Ekadasi, la regola vaisnava raccomanda un digiuno completo oppure una dieta leggera, a base di sole verdure e di frutta e priva di cereali e legumi. I Veda suggeriscono di approfittare di questi giorni propizi per rigenerarsi spiritualmente e per alleggerire temporaneamente il carico di lavoro degli organi del nostro corpo. Il digiuno, parziale o totale, verrà interrotto il giorno seguente, possibilmente negli orari che vi vengono segnalati di volta in volta e che variano in accordo a precisi calcoli astronomici.


Ultimo aggiornamento ( mercoledý 26 marzo 2014 )
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 31 - 45 di 1012
 
   
 
Advertisement